Velocizzare Ubuntu precaricando le applicazioni con Preload

Come velocizzare Ubuntu precaricando le applicazioniQuasi tutti abbiamo le nostre applicazioni preferite, i programmi che utilizziamo in modo maggiore rispetto ad altri. Come è possibile velocizzare il caricamento di queste applicazioni?

Su sistemi Linux esiste Preload, un servizio che viene eseguito in background e ha il compito di analizzare e verificare le applicazioni che vengono utilizzate più spesso. Sulla base di questa analisi, Preload fa una predizione dei programmi che hanno più probabilità di essere riavviati, recupera tutte le dipendenze in anticipo, ponendole quindi in memoria RAM. Ciò significa, che quando si avvia il software, viene lanciato all’istante!

Per esempio, se apriamo spesso il browser Firefox subito dopo l’avvio della nostra distribuzione, Preload lo caricherà automaticamente in memoria RAM. Quando si accede all’applicazione, noteremo una certa rapidità nel caricamento.

Attenzione però! Anche se molto utile, Preload non sempre può funzionare bene in tutte le circostanze: per chi lancia software solo occasionalmente, Preload non farà altro che consumare Ram inutilmente!

Alcune distribuzioni includono il demone Preolad di default. Quasi ogni distribuzione ha il demone nei propri repositori ufficiali. Su Ubuntu è possibile installarlo con:

sudo apt-get install preload

Si può sfruttare Preload con le impostazioni predefinite, ma se vogliamo configurarlo sarà necessario modificare il suo file di configurazione con:

sudo gedit /etc/preload.conf

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *