Scaricare files da Ubuntu con il gestore download Fatrat

Esistono molti software su Linux per fare download, da qtorrent a Amule. Ma se abbiamo necessità di scaricare ingenti quantità di file usando i protocolli più disparati, la soluzione è Fatrat.

FatRat è un gestore di download ha che come punto di forza la versatilità: infatti con Fatrat riusciamo a gestire una quantità di protocolli davvero impressionante. Oltre al classico HTTP e FTP, supporta anche gli RSS e BitTorrent, consentendo poi di sfruttare anche un motore di ricerca torrent.

Infine se usiamo un proxy, non ci sono problemi, perchè FatRat può funzionare senza problemi anche dietro SOCK55.

Tra le funzionalità non manca poi la gestione di RapidShare.com sia in upload sia in download. In più può essere controllato in remoto via Jabber o interfaccia Web.

Per essere completo, funziona anche come downloader per i video di Youtube.

Le dipendenze di FatRat sono diverse, tra cui libpion-net4.0, liblog4cpp5 e libtorrent-rastebar5, ma essendo disponibile nel gestore applicazioni della maggior parte delle distro, non dovreste avere problemi a soddisfare tutte le richieste.

Download e installazione di Fatrat

Abbiamo 2 possibilità.

  1. Semplicemente da Ubuntu Software Center.
  2. Dalla pagina Download del sito ufficiale scaricando il codice sorgente dell’ultima versione disponibile.

Come scaricare files da Ubuntu con il gestore download FatratL’interfaccia grafica è molto semplice e intuitiva.

Sulla sinistra troviamo il menu che mostra i download in coda, mentre al centro e sulla destra è presente la schermata in cui vengono riepilogati i dettagli dei file che state scaricando. Nella parte superiore, infine, troviamo il menu Settings che consente di configurare le varie opzioni relative ai diversi tipi di download.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *