Qualcosa va storto? Come ricercare anomalie analizzando il registro di sistema su Linux


Warning: Illegal string offset 'filter' in /home/web2labmarketing/public_html/appuntilinux.it/wp-includes/taxonomy.php on line 1372

Warning: Illegal string offset 'filter' in /home/web2labmarketing/public_html/appuntilinux.it/wp-includes/taxonomy.php on line 1372

Warning: Illegal string offset 'filter' in /home/web2labmarketing/public_html/appuntilinux.it/wp-includes/taxonomy.php on line 1372

Se qualcosa è andato storto, in fase di avvio o durante l’esecuzione di un programma, non preoccupart! Linux registra quasi tutto…

Il registro di sistema è il primo posto in cui guardare e lo troviamo in var/log con il nome messages o syslog secondo lo strumento utilizzato dalla distro.

Se ad esempio il programma “pippo” si comporta male, quello che bisogna fare è cercare i messaggi di errore con il comando:

grep pippo /var/log/syslog

Altra cosa che possiamo guardare sono i messaggi di log in tempo reale con il comando:

tail -f /var/log/syslog

Come ricercare anomalie analizzando il registro di sistema su LinuxEsso consente di visualizzare tutte le nuove voci nel registro. Eseguendo l’istruzione in un terminale, possiamo così avere subito sott’occhio qualsiasi anomalia utile per capire l’origine dei problemi.

Il buffer del kernel può essere letto con il comando:

dmesg

interessante se si hanno difficoltà con l’hardware.

Per vedere come vengono rilevate le periferiche integrate e gestite in fase di avvio, possiamo usare il comando:

dmesg | less

Premendo il tasto / possiamo cercare qualche informazione rilevante.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *