Come evitare la password con il comando SUDO


Warning: Illegal string offset 'filter' in /home/web2labmarketing/public_html/appuntilinux.it/wp-includes/taxonomy.php on line 1372

Warning: Illegal string offset 'filter' in /home/web2labmarketing/public_html/appuntilinux.it/wp-includes/taxonomy.php on line 1372

Warning: Illegal string offset 'filter' in /home/web2labmarketing/public_html/appuntilinux.it/wp-includes/taxonomy.php on line 1372

Warning: Illegal string offset 'filter' in /home/web2labmarketing/public_html/appuntilinux.it/wp-includes/taxonomy.php on line 1372

Warning: Illegal string offset 'filter' in /home/web2labmarketing/public_html/appuntilinux.it/wp-includes/taxonomy.php on line 1372

police20tuxVi sarà spesso capitato di digitare comandi da terminale utilizzando SUDO per ottenere i privilegi di ROOT. Lo scopo è quello di proteggere l’integrità del sistema da modifiche avventate e inopportune. Il comando SUDO è impostato per ricordare la password per 15 minuti, per questo motivo se scriviamo i comandi in rapida successione non ci viene richiesta nuovamente la password.

Se siamo gli unici utilizzatori del sistema e vogliamo che la password non ci venga più chiesta, avviamo il terminale e scriviamo

sudo visudo

per visualizzare il file sudoers che contiene le impostazioni del comando.

Poi spostiamoci sotto le scritte che iniziano con Defaults e aggiungiamo la riga

username ALL=(ALL) NOPASSWD: ALL

sostituendo a username il nostro nome utente.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *